en   fr   de   ro   es   it
  
     Username:  Password:  

registerforgot password?

Friday, 18 April 2014
Browse by artists Browse
LAST  Advertisements
LAST  Last Queries

 


Listen Sei Raate Raat Chilo Purnima - Kishore Kumar


Lyrics

Seele In Not (Lacrimosa)

Halte jetzt die Fackel
An mein Gesicht
Ein Vogel gleitet über's Wasser
Doch er sieht mich nicht
Mein Schiff ist längst gesunken
Ich bin am ertrinken
Ich kenne so viele Hilfeschreie
Doch kein Schiff in Sicht Nur verlorene Stunden
Nur verlorene Tage
Verloren wenn wir sterben
Verloren an was?
Doch ich lebe
Ich lebe immer noch
Ich lebe
Als eine Lüge
Und die Liebe
Eine Illusion
Du tanzt im Licht der Zeit
Du tanzt in Eitelkeit
Eine leere Flasche
Und ich sterbe vor Durst
Keine Kerze hat mehr Feuer
Doch mein Herz verbrennt

Ich höre den Schrei eines Babies
Lüge im ersten Atemzug
Asche zu Asche - Staub zu Staub
Der Sünde sei vergeben
Blind vor Wut - Blind vor Schmerz
Taub aus Liebe - Stumm vor Angst
Kann ich mich nicht mehr halten
Verliere den Verstand

Ich kenne nicht deine Stimme -
Kann dich ja nicht verstehen
Weiss nicht mal wie du aussiehst -
Habe dich ja nie gesehen
Kann nicht mal zu dir sprechen -
Nicht mal diesen Satz:
Ich liebe Dich!

Ich verfluche die Erinnerung und schicke
sie weit fort
Sie legt sich in mein Grab und wärmt für
mich den Sarg
Gemalte Bilder schmeicheln nur
Denn wer malt schon was so hässlich ist?

Eu Não Sei Quem Te Perdeu (Pedro Abrunhosa)

Quando veio, mostrou-me as mãos vazias
as mãos como os meus dias
tão leves e banais.
E pediu-me que lhe levasse o medo,
eu disse-lhe um segredo:
"não partas nunca mais".

E dançou,
rodou no chão molhado,
num beijo apertado
de barco contra o cais.

E uma asa voa
a cada beijo teu,
Esta noite
Sou dono do céu,
e eu não sei quem te perdeu.

Abraçou-me
Como se abraça o tempo,
A vida num momento
Em gestos nunca iguais.
E parou,
cantou contra o meu peito
num beijo imperfeito
roubado nos umbrais.

E partiu,
sem me dizer o nome,
levando-me o perfume
de tantas noites mais.

E uma asa voa
a cada beijo teu,
esta noite
sou dono do céu
e eu não sei quem te perdeu.

Unterwegs (Herbert Grönemeyer)

UNTERWEGS

wieder telefoniert
gespräche stundenlang
immer öfter bilanziert
fast nur noch liebe auf distanz
bin des alleinseins müde
es geht mir auf'n keks
das leben unterwegs
ohne dich ist's trübe

ich will dich hier bei mir
ich brauche dich hier bei mir
los, komm doch her
sei jetzt einfach hier
machs mir nicht so schwer
beruhige mich in mir
alles läuft völlig verquer
ich vermiss dich

ich liege nur noch wach
du rennst in meinem kopf umher
es wird schlimmer nacht für nacht
von liebesentzug aufgezehrt
ich kann anstellen
was ich will
mein verlangen nach dir wird immer mehr
die sehnsucht hält nicht still

ich will dich hier...

mir fehlt die nähe von dir
dein geruch
deine wärme
mir fehlt
wie du atmest neben mir
dein herzschlag
deine hände
mir fehlt
wie du mich elektrisierst
liebe ohne ende

ich will dich hier...


msa

A Feira (O Rappa)

é dia de feira
quarta-feira, **ta feira
não importa a feira
é dia de feira
quem quiser pode chegar
vem maluco, vem madame
vem maurício, vem atriz
pra comprar comigo
vem maluco, vem madame
vem maurício, vem atriz
pra levar comigo
tô vendendo ervas
que curam e acalmam
tô vendendo ervas
que aliviam e temperam
mas eu não sou autorizado
quando o rappa chega
eu quase sempre escapo
quem me fornece
é que ganha mais
a clientela é vasta, eu sei
porque os remédios normais
nem sempre amenizam a pressão
amenizam a pressão
amenizam a pressão

Mr. Simpatia (Fabri Fibra)

Quando giro in città c’è chi mi chiede curioso “hei Fibra come mai non sei ancora famoso?”
Lascia che ti dia questa spiegazione qua io mica aspetto un treno che passò anni fa
Questa vita è paranoica così come è io scrivo rime e senza queste ucciderei vengo dal settantasei
Con il suono assassino io voto si per l’aborto al mio primo bambino noi veniamo dal buio
Ed è li che torneremo con il rosso negli occhi ormai gonfi di veleno sento la frustrazione
Il sangue in ebollizione piango in continuazione senza motivazione per questa educasione
Ci mette in soggezione sentendomi colpevole anche senza l’intenzione Cristo che religione
Mi azzera ogni emozione mi vedo in punizione dopo l’eiaculazione se provo l’attrazione
Ma quale protezione coprendo il mio organo di riproduzione è la deformazione bella consolazione
Ragazza col pancione Madonna che impressione mia madre è in depressione per questa concezione
Dalla benedizione al peccato e confessione ma in questa situazione aumenta la disperazione
Per questa Porco Dio di crocifissione!
Quando giro in città c’è chi mi chiede curioso “hei Fibra come mai non sei ancora famoso?”
Lascia che ti dia questa spiegazione qua io mica aspetto un treno che passò anni fa
Questa italia è paranoica impazzisco qui la Madonna quando piange che va al TG
Questa chiesa crea dei mostri per spaventarci molte madri sono al mondo per soffocarci
Molte volte questo dio vuole arbitrarci molte volte questo credere può limitarci
Stando soli preghiamo puntiamo ad incoraggiarci quando invece il Vaticano può soltanto castrarci
Questa chiesa fa di tutto per addomesticarci vuole terrorizzarci con bugie per congelarci
I miei spermatozoi sono tutti marci non conosco una sola persona che possa salvarci
Qualunque canzone italiana punta a rattristarci qualunque regista in Italia punta ad annoiarci
Non passano i ** potremmo almeno masturbarci che andiamo a puttane
Ma non dobbiamo innamorarci in classe mettono un crocifisso per educarci ti prendono a shiaffi
Se lo stacchi tu non provarci ma quante ragazze che all’estero sono diverse intendo diverse nel senso
Dovresti scoparci in questa nazione spendiamo il tempo a complessarci ma senza confrontarci
Dovrebbero influensarci diverse culture ma senza entrare e uscire a calci ma siamo razzisti per noi
È un classico alienarci da quanti pregiudizi cominciamo anche a spellarci tanto vale a sto punto
Un bel sottovuoto ad intubarci dovrebbero incollarci uno all’altro per poi drogarci ma con le nuove leggi possiamo solo ubriacarci possiamo intossicarci di alcolici e poi schiantarci ma non legalizziamo il papa tende a denunciarci mentre fumano questa erba per cui stanno ad arrestarci in questo mare di complessi in cui vogliono affogarci con delle trasmissioni fatte per ipnotizzarci come fossimo animali
Non vorranno imbalsamarci? Vorranno massacrarci ancora un po’ con l’inquinarci con delle storie assurde come per addormentarci cosa vuoi paralizzarci solo per controllarci vorresti illuminarci?
Vuoi sensibilizzarci? Non possono sfollarci in questo mondo puoi restarci e invece di aiutarci noi
Potremmo anche spararci.

Ghioci (Paolo Meneguzzi)

Giochi con la vita
Giochi con il fuoco
Giochi con la luna
Ma non vincerai mai
Giochi con la vita
Giochi con i sogni
Giochi con le mani
Ma non vincerai mai

Occhi che si muovono
Che non hanno un senso logico
Come ora che ti parlano
Ma tu ormai sei già in un altro mondo
Incubi o fate
Sono spine o sono rose
Che ti lasciano perduto
Nelle notti e nelle strade
Giochi con la vita
Giochi con il fuoco
Giochi con la luna
Ma non vincerai mai
Giochi con la vita
Giochi con i sogni
Giochi con le mani
Ma non vincerai mai

Notti che ti fregano
Quando poi ti senti solo e fragile
Notti che ti spingono
A dire ciò che non vuoi dire
Lacrime più facili
E che non ricordi il giorno dopo
Anima che ti perdi
Nelle notti e nelle strade

Time To Say Goodbye (Andrea Bocelli)

Quando sono solo
sogno all’orizzonte
e mancan le parole,
Si lo so che non c’è luce
in una stanza quando manca il sole,
se non ci sei tu con me, con me.
Su le finestre
mostra a tutti il mio cuore
the hai acceso,
chiudi dentro me
la luce che
hai incontrato per strada.

Time to say goodbye.
Paesi che non ho mai
veduto e vissuto con te,
adesso si li vivrò,
Con te partirò
su navi per mari
che, io lo so,
no, no, non esistono più.
It’s time to say goodbye…

Quando sei lontana
sogno all’orizzonte
e mancan le parole,
e io sì lo so
che sei con me,
tu mia luna tu sei qui con me,
mio sole tu sei qui con me,
con me, con me, con me.

Time to say goodbye.
Paesi che non ho mai
veduto e vissuto con te,
adesso si li vivrò.
Con te partirò
su navi per mari
che, io lo so,
no, no, non esistono più,
con te io li rivivrò.
Con te partirò
su navi per mari
che, io lo so,
no, no, non esistono più,
con te io li rivivrò.
Con te partirò.
Io con te.

Canto Della Terra (Andrea Bocelli)

Si lo so
Amore che io e te
Forse stiamo insieme
Solo qualche instante
Zitti stiamo
Ad ascoltare
Il cielo
Alla finestra
Questo mondo che
Si sveglia e la notte e
Gia cosi lontana
Gia lontana

Guarda questa terra che
Che gira insieme a noi
Anche quando e buio
Guarda questa terra che
Che gira anche per noi
A darci un po' di
Sole, sole, sole

My love che sei l'amore mio
Sento la tua voce
E ascolto il mare
Sembra davvero il tuo respiro
L'amore che mi dai
Questo amore che
Sta li nascosto
In mezzo alle sue onde
A tutte le sue onde
Come una barca che

Guarda questa terra che
Che gira insieme a noi
Anche quando e buio
Guarda questa terra che
Che gira anche per noi
A darci un po' di
Sole, sole, sole
Sole, sole, sole

Guarda questa terra che
Che gira insieme a noi
A darci un po' di sole
Mighty sun
Mighty sun
Mighty sun

----------------------------

Yes i know
My love, that you and i
Are together briefly
For just a few moments
In silence
As we look out of our windows
And listen
To the sky
And to a world
That's awakening
And the night is already far away
Already, far away

Look at this world
Spinning with us
Even in the dark
Look at this world
Spinning for us
Giving us hope and some
Sun, sun sun

My love, you are you my love
I hear your voice,
And i listen to the sea.
It sounds just like your breathing
And all the love you want to give me
This love
That is there, hidden
Hidden among the waves
All the waves in the world
Just like a boat that....

Look at this world
Spinning with us
Even in the dark
Look at this world
Spinning for us
Giving us hope,
And some sun, sun, sun,
Some sun, sun, sun.

Look at this world
Spinning with us
Giving us some sun,
Mighty sun
Mighty sun
Mighty sun

Odiata Per Le Sue Virtu (Hated Because of Great Qualities, Italian Version) (Blonde Redhead)

Segreto scusa se mi son scordata.
Segreto segreti che é destino dimenticar.
Tormentata di essere stata.
Cosi scortese che cosi é stato.
Le bugie vittime della verita.
La mia colpa é tutta qua.
Mi son sbagliata.
Cosi é.

Dovunque, ognicosa tutto quel che hai mai sfirato.
Scavere non servira.
E semplice si sa.
Eri triste sapendomi sola.
Cosi triste che sei scappato.
Incolpavi solo me quando gia sapevi che.
Non voleva dire niente - E cosi é

No io non capisco e lo so.
No io pronunciario non so.
Sono affari tuoi.
Solo insicurezze.
Non c'é modo di parlane.
Tientelo per te.

Schweige Still (Marius Müller-Westernhagen)

Schweige still, schweige still
Jedes Wort wär zuviel
Jede Geste verwegen
Schweige still

Sieh mich einfach nur an
Eine Frau und ein Mann
Und die Hoffnung auf Liebe
irgendwann

Ich will dich ehren
Ich geb auf dich acht
Verloren geglaubte Zärtlichkeit
Hält uns gefangen heute Nacht

Schweige still, schweige still
Weiß dein Herz, was es will
Gesegnet sei diese Reise
Ohne Ziel

Ich will dich ehren
Ich geb auf dich acht
Verloren geglaubtes Verlangen
Raubt uns den Atem heute Nacht

Schlaf mein Mädchen, schlaf ein
Zugedeckt insgeheim
Von der Sehnsucht nach Liebe
Die uns eint


Video


Kishore Kumar - classic bengali song.




Mp3, Music, Download, Lyrics, Concerts, Tickets, Live, Video, DVD, Free, Dicography, Mpeg, Buy, Song, Band, Artist, Album, Tracks, Collection, Archive, Events, Search, CD